Contratti

Molti si cimentano nella redazione di contratti "fai da te". Modelli e schemi preformati posso essere reperiti sul web ed apparire perfettamente chiari e precisi, però...

L’avvocato, per la natura stessa della sua attività, è il soggetto che interviene nei momenti patologici dell’esecuzione del contratto, per valutarne la legittimità e la regolarità e, in generale, per ricercare la presenza di vizi.

Per questa ragione, i componenti dello studio legale "Civilisti & Penalisti Associati - avvocati in Torino" credono che l’avvocato sia il soggetto più qualificato non solo per l'impugnazione, ma anche per la redazione del contratto, che non può mai avvenire sulla base di schemi rigidamente predeterminati, ma deve muovere da un’attività di attenta analisi dei bisogni del cliente e, soprattutto, del risultato concreto avuto di mira, che può non essere la risoluzione o l'annullamento del contratto, ma anche la sua modificazione, in vista della continuazione del rapporto, indipendentemente dal risarcimento del danno.

Inoltre, perchè un contratto sia un buon contratto non deve mai attribuire posizioni di preminenza all’una piuttosto che all’altra parte, come spesso accade con le clausole vessatorie, ma deve realizzare un equo contemperamento di interessi, il quale è la miglior garanzia per l’effettiva esecuzione delle obbligazioni reciproche.